Circuiti di batterie in serie-parallelo

State lavorando a un progetto ma non riuscite a trovare una batteria con la capacità adeguata al giusto prezzo o delle dimensioni appropriate? A volte si può provare a collegare più batterie in serie, in parallelo o a combinare queste due opzioni. È buona norma collegare solo batterie della stessa capacità, tipo ed età.

In serie

Se state collegando batterie in serie, collegate il morsetto positivo di una a quello negativo della successiva e così via. La formula seguente si applica ai circuiti in serie: (Vtotale = V1+V2 ecc.). In questo modo disporrete di una tensione supplementare per il carico ma di nessuna corrente supplementare (Itotale = I1 = I2 ecc.). Nell'esempio del collegamento in serie della Figura 1 si hanno 36°V con una capacità di corrente di 1°A.

Figura 1: Circuito di batterie in serie con un carico di 36°V e capacità di corrente di 1°A.

In parallelo

Se state collegando batterie in parallelo, collegate prima tutti i morsetti positivi tra loro e poi tutti quelli negativi tra loro. La formula seguente si applica ai circuiti in parallelo: (Itotale = I1+I2 ecc.). In questo modo disporrete di una corrente supplementare per il carico ma di nessuna tensione supplementare (Vtotale = V1 = V2 ecc.). Nell'esempio in Figura 2 si hanno 12°V al carico con una capacità di corrente di 3°A.

Figura 2: Con questa configurazione delle batterie in parallelo si hanno 12°V al carico e una capacità di corrente di 3°A.

Combinazione di collegamenti in serie e in parallelo

Se vi servono sia più corrente sia più tensione, allora un circuito combinato farà al caso vostro. Per realizzarlo, attenetevi alle istruzioni in alto per i collegamenti in serie e poi collegate questi ultimi in base alle indicazioni per i collegamenti in parallelo.

L'analogia con una scala:

I collegamenti individuali in serie, collegati tra loro in parallelo, sono come i pioli e le guide laterali di una scala.

Tensione totale = la somma delle tensioni delle batterie in serie su una riga circuitale (o piolo) della scala (ogni riga deve avere la stessa tensione).

Corrente totale = la somma delle capacità di corrente di tutte le singole righe circuitali (ogni batteria in una riga circuitale deve avere la stessa capacità di corrente).

Nell'esempio in Figura 3 si hanno 24°V al carico con una capacità di corrente fino a 2°A.

Figura 3: Con questa configurazione di batterie in serie-parallelo si hanno 24°V al carico e una capacità di corrente fino a 2°A.

Informazioni su questo autore

Image of Ashley Awalt

Ashley Awalt, Applications Engineering Technician, lavora in Digi-Key Electronics dal 2011. Ha conseguito una laurea tecnico-scientifica in Electronics Technology & Automated Systems presso Northland Community & Technical College attraverso il programma di borse di studio Digi-Key. Nel suo ruolo attuale assiste nella creazione di progetti tecnici unici, documentando il processo e partecipando alla produzione di video multimediali dei progetti. Nel tempo libero, ad Ashley piace - ohhh, cos'è il tempo libero per una mamma?

More posts by Ashley Awalt